Il PROGETTO


Dopo anni passati in giro per il mondo, una laurea in Ingegneria e una vita passata nell' ambito della Qualità aziendale , ho deciso di iniziare una nuova avventura e dedicarmi ad un progetto che da anni mi frullava in testa, quello di riportare a locanda la casa dei miei avi.

La locanda, simbolo di ospitalità e cortesia, punto di riferimento e di sicurezza per i viandanti di ieri e di oggi .

Questo aspetto di fiducia che si viene a creare tra il cliente e il titolare della struttura , deve essere ancor più evidenziato nel caso in cui ci siano problematiche legate alla salute del cliente .

Sono padre di una ragazza celiaca e poter viaggiare incontrando titolari di strutture che siano al tempo stesso cortesi , professionali e formati alla gestione del problema fa si che ci si senta come a casa .

Ecco perchè ho chiesto e ottenuto di aderire come titolare del B&B “ Di Ago In Ago” al progetto Alimentazione fuori casa che l'AIC ( Associazione Italiana Celiachia ) propone ai titolari di strutture quali appunto i B&B e non solo affinché questi ultimi possano offrire un servizio idoneo alle esigenze alimentari dei celiaci , tutto questo attraverso lo spirito di accoglienza , circondati da un ambiente sereno come a casa .